Decreto Cura Italia e Factoring


Quali sono le agevolazioni previste dal Decreto Legge "Cura Italia" per il Factoring?

Nella fattispecie le agevolazioni previste dal DL si sostanziano nell’estensione fino a 6 mesi dei termini di dilazione per le anticipazioni in essere alla data del 29 febbraio 2020 e si concretizzano in:

  • Per i CEDENTI la sospensione fino al 30 settembre 2020 del rimborso delle anticipazioni che, pertanto, andranno a scadere il 1° ottobre 2020;

  • Per i DEBITORI CEDUTI la proroga fino al 30 settembre 2020 della scadenza delle dilazioni maturity che, pertanto, andranno a scadere il 1° ottobre 2020;


 

Quali sono le modalità operative previste da UBI Factor per l'accesso della Clientela alle agevolazioni previste dal Decreto Legge "Cura Italia"?

Per i CEDENTI:

  • Contattare il proprio Account Manager di riferimento presso UBI Factor;

  • Scaricare, compilare e sottoscrivere correttamente il modulo di autocertificazione disponibile al link MODULO RICHIESTA MORATORIA (Factoring) differenziato in base alla dimensione dell’impresa (PMI o NO PMI);

  • inviare la richiesta all’indirizzo PEC ubifactor.operations@pecgruppoubi.it

Per i DEBITORI CEDUTI:

  • Scaricare, compilare e sottoscrivere correttamente il modulo di autocertificazione disponibile al link MODULO RICHIESTA MORATORIA (Factoring) differenziato in base alla dimensione dell’impresa (PMI o NO PMI);

  • inviare la richiesta all’indirizzo PEC ubifactor.operations@pecgruppoubi.it. Nella richiesta andrà specificato, se possibile, anche il fornitore/cedente in modo da indirizzare correttamente la richiesta;

  • per i debitori che hanno più cedenti la richiesta verrà indirizzata, di norma, per prevalenza cedente/montecrediti in essere.


 

Come ottengo riscontro da parte di UBI Factor?

Sarà cura di UBI Factor inviare conferma di adesione con i dettagli della sospensione.


 

 

Leggi qui le altre FAQ pensate per voi

 

 

Il factoring per la tua azienda




Copyright © 2009 UBI Factor - All rights reserved | Cod.Fisc. 06195820151, appartenente al Gruppo IVA UBI con partita IVA 04334690163